I criteri di monitoraggio di AdSense


image

Da quando ho inserito AdSense in questo blog, i rendimenti per migliaio di impression sono aumentati di 15 volte. Per fare un esempio, se all'inizio guadagnavo 10 centesimi di dollaro ogni 1000 impression, oggi sono 1.50 dollari. Per migliorare questi risultati ho studiato molto da chi ha cominciato a studiarli prima di me, e rielaborato quanto imparato in base alle mie esperienze, alle mie esigenze, alla piattaforma su cui scrivo.

Registrarsi ad AdSense e inserire gli annunci contestuali nel proprio blog sono solo i primi di tantissimi altri passi necessari per monetizzarlo. Nel momento in cui lo fate, da semplici blogger siete diventati qualcosa di più: imprenditori. Ma come ogni attività imprenditoriale, non basta annunciarsi al mondo e aspettare che arrivino i guadagni. Se volete davvero dei risultati, dovrete applicarvi e studiare come ho fatto io e come continuo a fare. AdSense porta il guadagno, ma quanto guadagno dipende unicamente da noi.

I criteri di monitoraggio di AdSense permettono di stabilire delle regole che ci danno informazioni sui rendimenti degli annunci presenti nel nostro blog, permettendoci di capire quali portano profitto o no, e di cambiare le cose che non vanno.

- Cosa sono i criteri di monitoraggio?

Potremmo pensare ai criteri di monitoraggio come a delle etichette che possiamo assegnare agli annunci. Facciamo un esempio pratico: in questo post (nel momento in cui scrivo) ci sono due annunci, uno sopra e uno sotto. Assegniamo per esempio le etichette "Annuncio sopra il post" e "Annuncio sotto il post" ai due insiemi di annunci. Quando usiamo i criteri di monitoraggio, AdSense oltre a mostrarci il guadagno complessivo, ci mostra anche i guadagni in base ai criteri di monitoraggio. Se ad esempio abbiamo guadagnato 2 dollari, con i criteri usati sopra possiamo sapere quanto ha generato un annuncio e quanto ne ha generato un altro, quindi quanto profitto ha portato l'annuncio sopra il post e quanto ne ha portato quello sotto.

Questa informazione è fondamentale: se scopriamo per esempio che quello sotto non porta reddito, possiamo pensare di cambiarlo o di spostarlo da un'altra parte. E magari nella nuova posizione comincia finalmente a rendere, aumentando il guadagno complessivo a parità di impression.

- Come si creano?

Quando create un annuncio, o dalla pagina di Gestione degli annunci, nella sezione "Altre opzioni" potete visualizzare l'elenco dei criteri di monitoraggio (che inizialmente è vuoto):

image

Per creare un nuovo criterio, cliccate su "Aggiungi nuovo criterio" e vi verrà chiesto un nome:

image

In questo caso io l'ho chiamato criterio di prova. Confermiamo e vedremo il nuovo criterio nell'elenco e già assegnato all'annuncio che stiamo creando o modificando:

image

Possiamo continuare a crearne altri, rimuovendoli cliccando su "<< rimuovi" o aggiungendo quelli creati precedentemente cliccando su "aggiungi >>". Quando avete finito cliccate su "Salva impostazioni". Una volta creato il criterio e associato all'annuncio, nella pagina dei rapporti di AdSense ci viene dato il rendimento specifico di quel criterio: quante volte gli annunci vengono visualizzati, quanti click, quanto guadagno e così via.

Ovviamente possono essere associati più criteri allo stesso annuncio o più annunci possono avere lo stesso criterio.

- Quali criteri di monitoraggio usare?

Diciamo che questo dipende dalle vostre esigenze e dalla vostra esperienza personale, ma vi do qualche dritta per cominciare. Il modo più semplice per iniziare è creare un criterio per ogni annuncio. Un esempio che potrebbe essere valido per Creare blog:

  • all'annuncio sopra il post associate il criterio "Sopra il post"
  • all'annuncio sotto il post associate il criterio "Sotto il post"
  • all'insieme di link alto nel blog associate il criterio "Link in alto"
  • all'annuncio illustrato in alto a destra associate "Illustrato in alto a destra"

Questi quattro criteri vi permetteranno di capire quali annunci portano reddito. Tuttavia se volete informazioni più dettagliate, dovete creare più criteri che indichino anche le tipologie di annuncio, oltre che il posizionamento. Sempre con l'esempio di Creare blog, ecco un approccio più completo:

  • create il criterio link per tutti gli annunci di tipo link
  • create il criterio illustrati per tutti gli annunci di tipo illustrato
  • create il criterio solo testo per tutti gli annunci di tipo testo
  • create i quattro criteri necessari per capire la posizione dell'annuncio: in alto, sopra il post, sotto il post, in alto a destra.

A questo punto, nel mio caso l'annuncio in alto nel template avrà i criteri "link" e "in alto". Se avessi degli insiemi di link in alto a destra, associerei loro i criteri "link" e " in alto a destra". Se l'annuncio sopra il post è testuale, avrà i criteri "solo testo" e "sopra il post", se è illustrato avrà invece i criteri "illustrati" e "sopra il post". E così via...

Questo ci permette di capire non solo in quale posizione gli annunci rendono di più, ma anche la loro tipologia: potremmo scoprire che gli annunci illustrati (in qualunque posizione siano) nel nostro blog non vanno e sostituirli con annunci di solo testo o insiemi di link per monitorare se il cambiamento ha portato qualche vantaggio.

Nel mio caso specifico, ho notato che gli annunci illustrati sopra o sotto il post rendono pochissimo, mentre quelli solo testo sono diventati la principale fonte di profitto del blog. Ma questo vale per Creare blog e per il template che uso, per un altro blog con un altro template potrebbero andare meglio quelli illustrati, o gli insiemi di link.

Il guadagno di AdSense è sempre sottoposto ad alti e bassi, quindi non basta un giorno per farsi un'idea, bisogna monitorare un annuncio per una settimana o più e solo allora possiamo realmente trarre qualche conclusione.

- Studio!

Ancora dopo mesi dell'apertura di questo blog, continuo a studiare l'andamento degli annunci e a provare nuove combinazioni. E' una cosa che richiede tempo: studiare nuove posizioni, cambiare le tipologie di annunci, e monitorarne l'andamento per massimizzare al massimo il profitto, ma posso assicurarvi che i risultati arrivano. E d'altra parte, se avete messo AdSense nel vostro blog, qualche risultato vorrete averlo no?

Un buon modo per monitorare i guadagni di AdSense e il rendimento dai vari criteri nel tempo è usare CSV AdStats di cui ho parlato qualche tempo fa.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Per ricevere direttamente in posta i nuovi articoli, inserisci il tuo indirizzo email:
oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!
Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

25 commenti:

Boby ha detto...

Eccomi! Io ho iniziato l'operazione di monitoraggio qualche giorno fa e nel frattempo sto provando nuovi annunci. Appena arrivo ad una settimana ti mando una mail con i dati.
Comunque ho sempre ignorato i criteri di monitoraggio, però grazie a te ho scoperto quanto siano utili, non mi sono mancate le soprese.

Un Dianauta ha detto...

Ciao a Tutti

Per prima cosa voglio ringraziare Tenebrae per il suo utilissimo lavoro. Praticamente i due blog che sto realizzando sono il frutto di continue visite a Creareblog.

Se la community vuole farci un salto e darmi consigli di qualsiasi tipo non aspetto altro:
http://teatrometis.blogspot.com/
http://gruppoaltatensione.blogspot.com/

Sapendo che l'indirizzo di posta di Tenebrae scoppia di mail chiedo subito a tutti qualche dritta:

.1 come faccio ad aggiungere uno sfondo che prenda tutta la pagina e non solo una piccola parte in alto, a sinistra, a destra o in basso e che non si ripeta?
.2 Posso eliminare la data a qualche post?
.3 Come faccio ad aggiungere un modulo di registrazione per riceve in posta gli articoli del blog?
.4 Le colonne si possono dividere con un bordo?

Grazie
Un dianauta

Un Dianauta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Tenebrae ha detto...

ciao dianauta e benvenuto nel blog, ecco le risposte:

1) è una cosa che mi hanno chiesto diverse persone e ti dico sinceramente che su due piedi non so risponderti perchè non ho mai provato (viva la sincerità!), comunque è possibile farlo, approfondirò e ne parlerò qui sul blog
2) no, al limite puoi non visualizzarla in nessun post
3) puoi utilizzare feedburner, ho pubblicato diversi articoli al riguardo, quello che cerchi lo trovi qui
4) cioè vuoi mettere un bordo alle colonne?
5) me l'hai chiesto via mail ma ti rispondo qui: che scompaiano le foto non è normale, potrebbe essere un problema di banda insufficiente del servizio... se utilizzi live writer (di cui parlo qui) le foto vengono pubblicate automaticamente su picasa, a me non ha mai dato problemi

Tenebrae ha detto...

@boby: brava, ne parleremo poi assieme in posta di come vanno le cose ;)

Boby ha detto...

Appena avrò un report te lo mando, comunque per dianauta non può inserire l'immagine in corrispondenza del body?
per es.

body {
background: url('LINK IMMAGINE') no-repeat;
}

l'immagine si ridimensiona alla pagina, però certo occore mettere una adatta, perchè se è 1280px × 960, in altezza non può inventarsi spazi, quando la larghezza diminuirà per adattarsi alla pagina...
spero di essermi spiegata

Tenebrae ha detto...

sicura che venga ridimensionata alla pagina? ho dei dubbi... hai provato?

Un Dianauta ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Un Dianauta ha detto...

Boby e Tenebrae grazie per le dritte, ora mi metto al lavoro

Boby ha detto...

infatti non si ridimensiona xD

in compenso ho trovato una soluzione in caso l'immagine non fosse alta abbastanza, si potrebbe usare
attachment: fixed

Laura2007 ha detto...

Volevo farti i miei complimenti per il tuo blog.
ti ho inserito nei miei link.
grazie per le tue preziose informazioni
laura

Luca ha detto...

Ciao!

Grazie per i preziosi suggerimenti. Secondo te posso applicare un criterio di monitoraggio ad un singolo post? Non solo la posizione, ma anche l'articolo in particolare.

Grazie ancora, Luca

Tenebrae ha detto...

@Luca: no, a meno che tu non voglia creare un annuncio per ogni singolo post

sarebbe molto interessante avere la redditività per singola pagina, ma purtroppo AdSense non fornisce questo tipo di statistiche

annodel ha detto...

sei un grande! sto facendo tesoro di ogni tua sezione...ho appena modificato il template, inserito l'AdSense e pian piano lo modifico sempre più...

Recenso ha detto...

Ho inserito adsense usando il widget fornito da blogger. Mi domando se è possibile anche in questo caso associargli un criterio di monitoraggio e come

Tenebrae ha detto...

@recenso: purtroppo no, in questo caso non puoi associargli un criterio di monitoraggio

Claudio Pomhey ha detto...

CRITICAL: non funzionano più gli adsense sotto al titolo!!!

Tenebrae ha detto...

@claudio: adsense già da un paio di giorni sembra avere problemi, comunque adesso sembra sia tutto risolto... adesso sono curioso di capire cos'è successo

Aribeth ha detto...

Ciao Tenebrae!
ho appena messo AdSense sul mio blog, ma non mi è chiara una cosa: perchè nel Rapporto se nella colonna "Pagine eCPM" ho un importo, nella stessa riga ma sotto la colonna "entrate" non ho neanche una lira? .... mi sento al verde...

P.S: ti ho linkato ;-)

nonnAnna ha detto...

Ciao Tenebrae
avevo messo AdSense ma mi è stato tolto: sigh!!!
(una persona che dal suo PC aveva cliccato sugli annunci si è poi "gentilmente" collegato direttamente al mio per potermi fare una modifica che io, da imbranata quale sono non sapevo fare)
Con la tua esperienza pensi che non potrò mai più metterlo?
Grazie per tutto ciò che ci insegni nonnAnna

Tenebrae ha detto...

@nonnAnna: nel tuo caso sembra sia stato un uso fraudolento (secondo Google eh!) del tuo account

il ban potrebbe avere anche una durata temporanea, ma questo "temporaneo" potrebbero essere anche due anni :)

puoi comunque inserire annunci adsense nel tuo blog, però l'account adsense deve essere intestato a un'altra persona: figlio, cugino, nipote, nonno, e così via...

nonnAnna ha detto...

*Grazie per il tuo utile consiglio, vedrò cosa riesco a fare poi ti farò sapere.

*Grazie anche per il simpatico commento che hai lasciato alla favola sul blog
nonnanna-linventafavole.blogspot.com

Serene giornate a tutti nonnAnna

Todos Logos ha detto...

Come sempre, quando su google cerco qualche informazione su blog e affini, finisco per leggere il tuo :D
Avrei una domanda: ho già creato diversi annunci. Se ora creo anche i canali (aka criteri di monitoraggio), come faccio a monitorare i vecchi annunci con i canali nuovi? In altre parole, di solito si creano prima i canali, poi gli annunci... io ho fatto però il contrario :D e ora non so come assegnare agli annunci che avevo i canali appena creati XD
Attendo una tua risposta. Ti ringrazio anticipatamente anche per tuuuutti i consigli che ci dai ;)

方松腾 ha detto...

cheap jordans
michael kors outlet online,michael kors,kors outlet,michael kors outlet,michael kors handbags,michael kors outlet online sale,michael kors handbags clearance,michael kors purses,michaelkors.com,michael kors bags,michael kors shoes,michaelkors,cheap michael kors
mulberry handbags
tory burch outlet online
swarovski crystal
canada goose coats
toms outlet
michael kors factory sale
giuseppe zanotti sale
nba jerseys wholesale
fitflops shoes
hollister pas cher
longchamp outlet online
cheap mlb jerseys
swarovski outlet
swarovski outlet

林剑伟 ha detto...

oakley store online
tiffany and co uk
mlb jerseys authentic
nike kobe sneakers
tiffany and co outlet
http://www.2016michaelkorsoutlet.us.com
cheap oakley sunglasses
toms outlet
tiffany and co
http://www.chromeheartsonline.us.com
michael jordan shoes
http://www.huarachesshoes.co.uk
oakley vault
retro jordans
cheap real jordans
kobe byrant shoes
oakley sunglasses
fitflops outlet
tiffany and co
ray ban sunglasses outlet
michael kors handbags,michael kors handbags outlet,michael kors purses outlet,cheap michael kors handbags,cheap michael kors purses
chrome hearts
Michael Kors Outlet Store
Michael Kors Handbags
air jordan retro
michael kors outlet online
kobe shoes
kobe byrant shoes
ralph lauren uk
http://www.raybanglasses.in.net
nike zoom kobe
http://www.huarachesshoes.uk
air jordan
http://www.rayban-sunglasses.uk
oakley sunglasses


Prima di lasciare un commento, leggete qui

Posta un commento