11 tecniche efficaci per pubblicizzare il blog e attirare visitatori


Finalmente avete deciso di creare un blog e non vedete l’ora di cominciare a essere una parte integrante della blogosfera e far parte di una community a cui mostrare i vostri lavori e con cui condividere le vostre idee. Ma gli utenti che arrivano dai motori di ricerca sono pochi e fanno una toccata e fuga, e i visitatori che arrivano dal blog del vostro amico che vi ha linkato sono giusto un paio al giorno.

Non vi resta allora che rimboccarvi le maniche e cominciare a mettere in atto tutta una serie di tecniche per cominciare a far affluire nel vostro blog visitatori interessati agli argomenti che trattate. Tranquilli, non bisogna stare ore attaccati al pc, si tratta di piccole accortezze che possono richiedere anche pochi minuti al giorno ma che nel tempo daranno frutti, e che una volta diventate abitudini seguirete istintivamente.

Ho fatto una selezione di quelli che, per mia esperienza, sono gli approcci migliori, con esempi concreti. Alcuni convenzionali, ma interpretati dal mio punto di vista personale.

image

1. Commentare su altri blog

Avete presente quella cosa di Maometto e della montagna? Esatto. Sicuramente avete già cominciato a seguire altri blog che trattano argomenti affini ai vostri. Bene, cominciate a parteciparvi attivamente lasciando commenti. Questo vi farà conoscere sia all’autore del blog, sia ai suoi lettori, potenzialmente tutti interessati a quello che scrivete. Ma fate la cosa sempre con onestà: non lasciate il commento di saluto solo per attirare l’attenzione, ma esprimete la vostra opinione (se ne avete una sul tema trattato in quel momento) in maniera chiara e costruttiva, facendo subito riconoscere la vostra competenza in materia magari proponendo miglioramenti o alternative all’autore.

Evitate però di riempire i post con un mare di commenti non necessari o peggio ancora di mettere link al vostro blog, perché potreste essere bollati solo come maleducati, sia dall’autore che dai lettori.

2. Produrre contenuti di qualità

Il passaparola è il vero motore che sta alla base del successo di un blog. Non ha importanza quanti articoli scrivete, l’importante è che diano veramente qualcosa a chi li legge. Anche che siano semplici banalità di tutti i giorni, metteteci passione in quello che buttate giù e pensate che vi state rivolgendo a un pubblico. Mi viene in mente Pulsatilla, la blogger italiana che ha affascinato tanti lettori (tra cui il sottoscritto) per l’ironia che mette nei suoi post. Ha anche scritto un libro sugli spaccati di vita quotidiana di cui parla nel suo blog.

Lo stesso ragionamento vale ancora di più per chi scrive articoli tecnici o di approfondimento (come nel caso del mio blog magari): date informazioni attendibili, esprimete la vostra opinione in merito e producete contenuto di qualità che sia davvero utile a chi lo legge. Il passaparola sarà automatico e ne vedrete subito i frutti. Per quanto piccola possa essere la cerchia di informazioni trattate nel vostro blog, se arrivate a diventare un punto di riferimento saranno i lettori a venirvi a cercare.

3. Sfruttare i social network

I social network, soprattutto nei primi momenti di vita di un blog, possono essere di grande aiuto: oltre a fornire link ai vostri post (che non fanno mai male), possono portarvi direttamente o indirettamente traffico. Direttamente per chi legge il titolo e l’introduzione del post e può esserne incuriosito, indirettamente perché magari i motori di ricerca trovano le segnalazioni prima dei vostri post (perché magari i siti su cui l’avete segnalato sono tenuti in più considerazione da Google e compagnia), con l’effetto comunque di portarvi lettori.

Un ottimo risultato hanno soprattutto i servizi come Facebook, Twitter o StumbleUpon, dove c’è una partecipazione più diretta e concreta. Costruite la vostra rete di amicizie, e non esitate a segnalare i vostri articoli.

Mi è capitato di avere più di 200 visite in meno di un’ora dai social network dopo aver segnalato un mio post. Non capita spesso, ma può succedere. Personalmente segnalo quasi  sempre quello che scrivo, tramite i pulsanti che vedete in fondo. Spiego come inserirli su Blogger in quest’articolo.

4. Seguire attivamente forum e gruppi di discussione

Di qualunque argomento trattiate nel vostro blog, siate certi che esistono decine di forum o gruppi di discussione (magari su Google Gruppi) con centinaia di iscritti. Anche qui vale il discorso di partecipare attivamente alla community, con il vantaggio di raggiungere un numero di lettori più vasto  rispetto a quelli che attirereste lasciando commenti nel post di un altro blog. E anche qui vale il discorso di partecipare costruttivamente e con onestà, senza strafare.

E’ una cosa che richiede tempo e una presenza costante, non potete farvi vedere solo un giorno la settimana. Ma d’altronde se gli argomenti trattati vi interessano, lo farete con piacere e vedrete che a condividere con gli altri c’è sempre da imparare.

E’ una cosa che personalmente non trovo mai il tempo di fare, ed è forse la cosa che rimpiango di più.

5. Essere ospitati su altri blog

Una cosa poco nota ai lettori di questo blog è che io sono anche un appassionato di cucina. Ma ovviamente un post su come cucinare un piatto non è quello che si aspettano i frequentatori assidui. Visto che conosco tante amanti dei fornelli (anche con centinaia di lettori), mi sa che prima o poi chiederò di poter essere ospitato nei loro blog per soddisfare la mia insaziabile voglia di farmi vedere in grembiulino. Con l’inevitabile conseguenza di fare indirettamente pubblicità a me e al mio blog. Capito il senso?

Certo, l’esempio personale che ho portato non è certo il più azzeccato, visto che chi è interessato alla cucina non è detto che sia poi interessato a quello che scrivo qui, che verte su tutt’altro. Ma nel mio caso è solo genuina voglia di partecipare alla community culinaria della blogosfera. E di farmi vedere col grembiulino.

Se invece volete ottenere migliori risultati, cercate altri blogger che trattano i vostri stessi temi e chiedete uno “scambio di post: ognuno pubblicherà un articolo dell’altro, scritto apposta. Questa permetterà a entrambi di farsi conoscere ai lettori altrui, interessati all’argomento e quindi potenziali visitatori.

Oppure proponete semplicemente a un altro blogger di pubblicare un vostro articolo nel suo blog, o invitatelo a scrivere qualcosa per il vostro (a buon rendere!). Molta gente cerca guest blogger (blogger “ospiti”). Potete farlo anche voi, così magari avrete più tempo per dedicarvi a far crescere il vostro blog, e potrete dare un contenuto di qualità diverso dal solito a chi vi segue.

Ricordatevi che il post che verrà pubblicato nel blog dell’altro sarà il vostro biglietto da visita per i suoi lettori. Fate del vostro meglio! Ci sono blogger diventati celebri solo per essere stati ospitati nelle pagine di stelle della blogosfera, come nel caso di alcuni guest blogger di Zen Habits. Anche in piccolo però funziona.

6. Segnalare il proprio lavoro ad altri blogger

Questo è un estensione del punto precedente, ma con un approccio diverso. Avete pubblicato un bell’articolo e vi piacerebbe l’opinione della vostra rete di amicizie interessate all’argomento? Bene, mandategli una mail (potete anche lasciare un commento, ma come ho detto nel primo punto fatelo con delicatezza o sembrerete maleducati) in cui gli comunicate la vostra ultima pubblicazione invitandolo a dirvi cosa ne pensa. E’ probabile che la cosa possa sfociare nella segnalazione nel suo blog del vostro articolo, facendovi conoscere ai suoi lettori.

Ovviamente fatelo quando davvero avete qualcosa da comunicare o ritenete che l’altro blogger possa essere realmente interessato a leggerlo. Non abusate di questa cosa.

Volendo fare un esempio sempre nell’ambito culinario, conoscete un blogger amante dei peperoni e sapete preparare un piatto che potrebbe piacergli? Bene, segnalateglielo via mail. Se apprezzato, potreste essere segnalati nel suo blog, o magari essere linkati.

Pubbliche relazioni insomma. Per un effetto migliore, sicuramente è preferibile rivolgere la propria attenzione a blogger che hanno il vostro stesso volume di traffico se non maggiore.

7. Scambio link e banner

Lo scambio link è una pratica che è sempre esistita e porta i suoi frutti. Metà del traffico quotidiano di questo blog non proveniente da motori di ricerca arriva dai link presenti su altri blog. Personalmente non ho mai chiesto uno scambio link, ma ho sempre ricambiato chi mi ha linkato, come gesto di cortesia e sincero ringraziamento. Molti lo fanno senza dirmi niente, e se me ne accorgo ricambio altrettanto silenziosamente. Direi che lo spirito giusto è questo: uno scambio di cortesie. L’approccio migliore è mirare allo scambio link con blogger che trattano argomenti affini ai vostri. Potete anche chiederlo esplicitamente, con molta cortesia e anche in questo caso puntando a blog che hanno il vostro stesso volume di traffico se non maggiore (e stessa considerazione vale per il pagerank). D’altronde fa comodo e fa piacere a tutti essere linkati.

Ma siate onesti anche in questo: non cercate lo scambio link feroce con un blog nel quale siete capitati per caso, nel quale non tornerete più e del quale non sapete neppure di quale argomento si parla. E’ solo tempo sprecato, meglio concentrarsi su pochi obiettivi ma buoni.

In uno scambio di favori più marcato e più proficuo per entrambi, potete anche proporre uno scambio di banner da mettere bene in evidenza, per attirare maggiormente l’attenzione dei lettori. E’ una pratica a cui ricorrono molto spesso i blogger con alti volumi di traffico. Ma anche i blog meno blasonati possono creare una sorta di circuito segnalandosi l’un altro.

8. Creare dei video

Ci sono alcuni blog che hanno ottenuto una certa fama per aver creato dei video che poi hanno fatto il giro della rete. Mi viene in mente il caso di Not in words (progetto italiano scritto però in inglese, ma i video possono essere compresi da chiunque: eccone un esempio). Ci sono anche altri casi meno celebri ma che hanno seguito la stessa strada. Io stesso ho cominciato a seguire un blog di cucina (guarda caso…) dopo aver visto un video del suo autore su Youtube.

I video hanno il grande vantaggio dell’immediatezza e se fatti bene hanno un impatto maggiore di un post. Pubblicati in un circuito come Youtube possono essere facilmente visti anche da decine di migliaia di persone, perché tutto sommato c’è meno concorrenza rispetto ai post scritti.

Soprattutto le guide si prestano meglio a quest’approccio, perché rendono meglio l’idea dei passi da seguire. Ho pensato a volte di fare qualche screencast su questo blog, e probabilmente quando prima o poi mi ci dedicherò. Vi piacerebbe l’idea?

9. Aiutare gli altri

Aiutare gli altri nella vita spesso ripaga (sarebbe bello dire sempre, ma sappiamo tutti come vanno le cose no?), e la stessa logica funziona nel web, con l’amplificazione intrinseca nel mezzo di comunicazione, perché il tam-tam della rete è più veloce e più ampio di quella della vita reale, e non ha problemi di distanze. Con aiutare gli altri non intendo solo produrre contenuto di utilità, ma essere pronti a rispondere e a dare una mano a chi è in difficoltà.

Ricordo che una volta mi è capitato di chiedere chiarimenti in merito a un articolo tecnico perché le cose esposte a me non funzionavano. Mi sono visto rispondere dall’autore che dovevano funzionare per forza perché a lui era andato tutto bene. Grazie tante!

Personalmente mi piacerebbe riuscire a rispondere a tutti quelli che mi lasciano un commento o mi mandano una mail, ma non ho il tempo materiale di farlo. Però non mi sono mai sognato di dare dell’imbranato a chi avesse difficoltà, anche perché per lavoro so benissimo quanto l’informatica sia una scienza assolutamente imperfetta! Anche il mio precedente post, d’altronde, è un approfondimento su un problema riscontrato da tanti lettori.

Date una mano a chi vi chiede aiuto, e anche questo aiuterà a farvi conoscere. Il vostro spazio comincerà a essere segnalato e, cosa più importante, sarete segnalati voi.

10. Essere presenti

Ci sono alcuni blogger che, dovunque vado, me li trovo sempre davanti. Esce una nuova directory di blog? Vado per darci un’occhiata ed eccoli lì già presenti e bene in vista. Un forum tecnico? Ecco lì un loro commento.

Essere presenti nella rete è importante se si vuole allargare il cerchio dei propri lettori. Non tiratevi indietro di fronte a qualunque novità. Non avete provato Twitter o Facebook o qualche aggregatore di news? Fatelo subito. Cominciate a essere dappertutto: quest’atteggiamento prima o poi verrà notato e sarete ricordati. E magari in un servizio piuttosto che in un altro si potrebbe innescare un meccanismo che porterà tanti lettori visitatori nel vostro blog.

Mi è capitato di aver segnalato questo blog in un servizio e di trovarlo ben linkato e raccomandato perché tra i primi blog “di spessore” (con molte virgolette) ad essermi registrato, con una conseguente pubblicità gratuita.

Non ammalatevi adesso a passare la notte a segnalare il vostro blog dappertutto, perché è una cosa che porta risultati nel tempo. Ma quando sentite qualche novità affacciarsi nel web, dedicateci qualche minuto.

11. “Ascoltare” la blogosfera

Quest’ultimo punto in realtà potrebbe essere talmente ampio che richiederebbe un post a parte. Guardatevi attorno e date un’occhiata ai temi trattati dagli altri blogger che scrivono di argomenti simili ai vostri. “Captate” le tendenze della blogosfera per sfruttarle in due modi possibili: seguire il percorso già tracciato (cercando di distinguervi o magari di fare meglio) o andare totalmente controcorrente e creare un vostro stile personale che vi differenzi da tutti gli altri.

Nell’esempio del blog di cucina, un’idea potrebbe essere scrivere delle ricette… al contrario! Partite dal piatto già pronto e tornate indietro agli ingredienti, il tutto ovviamente corredato con foto. E’ un’idea che sto buttando giù adesso per fare un esempio, ma il senso è di cercare qualcosa di originale con cui trattare un argomento in effetti già molto presente nella blogosfera e che ha una larga audience. O prendete qualcosa che audience non ne ha e presentatelo in un modo nuovo e interessante, o divertente (ogni giorno un modo nuovo di sbucciare una mela!). Se siete originali, è possibile che si cominci a parlare di voi e che il vostro blog desti attenzione.

E’ importante anche guardare cosa fanno gli altri per essere sicuri di non essere banali in quello che si fa. Se il massimo che riuscite a fare è la pasta al pomodoro o una frittata con le cipolle, è improbabile che il vostro blog di cucina diventi un punto di riferimento per gli amanti dei fornelli. Certo, potrebbe comunque attirare l’attenzione per il vostro spirito o la vostra personalità (e qui si torna al punto 2).

Per concludere

Sicuramente l’argomento trattato in questo articolo può essere arricchito con mille altri punti, e se avete suggerimenti vi invito a condividerli con gli altri. Ogni singolo tema richiederebbe un approfondimento più vasto, ma spero comunque di avervi fornito spunti di riflessione interessanti.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Per ricevere direttamente in posta i nuovi articoli, inserisci il tuo indirizzo email:
oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!
Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

112 commenti:

Staff di Italy-lowcost ha detto...

Sei grande, mi chiedo come faremmo se non ci fossi! Mi piace quello che scrivi, come lo fai e cerco di seguirti sempre!

Grazie

Pasquale

Andy ha detto...

Bel post utile e interessante, diciamo che sono tutte tecniche che utilizza sempre un blogger alle prime armi, anch'io utilizzo queste tecniche, e c'è da dire che più si lavora e più il proprio blog diventa famoso. Anche l'utilizzo di Adwords può comunque diventare un ottimo strumento. Ciao a tutti

Ufo1 ha detto...

Che dire, vedendo i numeri di questo Blog i consigli dati hanno un bel biglietto di presentazione. Mi sarebbe piaciuto trovare qualche consiglio sul come trattare, diplomaticamente, tutti i vari "Troll" che immancabilmente poi, arrivano lasciando commenti poco utili e spesso solo mirati ad offendere. Persone che cercano la virgola mal posta e non apportano nulla ai contenuti del post con commenti o consigli. Se il Blog cresce, arriva un momento che non si può stare tutto il tempo a moderare i commenti.

Ho notato ad esempio su questo tema dei commenti, che applicare regole troppo restrittive come, iscriversi, inserire l'e-mail, "loggarsi", ecc., da il risultato dell'allontanamento del "Blog", proprio perchè troppo farraginoso il sistema d'entrata.

Anche l'inserire bellissimi ma ridondanti "gadget" che riempiono i bordi dell'articolo, possono essere fuorvianti. Ad esempio le etichette rotanti danno un bellissimo effetto, però pochissimi le usano data la loro natura sfuggente, ed in più l'algoritmo di carica rallentando la visione della pagina, spesso fa desistere a chi voleva dare un occhio a quanto scritto.

Sono solo opinioni e non critiche, che su questo tema delle relazioni pubbliche mi piace approfondire e scambiare pareri atti al miglioramento.

Come sempre ringrazio dell'ospitalità e della cura che poni sui tuoi articoli.

Grezzo ha detto...

Ottimi consigli, peccato però che il mio blog sia TROPPO di nicchia per poterli applicare. Tantopiù che tutti i miei visitatori non ne hanno uno (di blog).

Ale ( Legs&harry) ha detto...

Ottimi consigli, e bel post, da tenere sempre a mente... e se vuoi cucinare... con il grembiulino... noi ti ospitiamo volentieri!!!!
Grazie per il lavoro che fai per tutti noi...
Ciao

Micaela ha detto...

Ciao, ho bisogno di un piccolo aiuto… non riesco ad eliminare la sottolineatura sulla colonna di destra nel mio blog. Come si fa?? Spero tu possa aiutarmi perché proprio non ci capisco niente…
Graziee

Bass Paul ha detto...

Ottimi consigli, grazie! Spero proprio riescano ad aiutare il mio blog a crescere (http://flashback-home.blogspot.com/) :))

Tenebrae ha detto...

@ufo1: nel post ho preferito concentrarmi solo sul tema principale, cioè far conoscere il proprio blog. come gestire i visitatori, o come non farli scappare, sono spunti interessanti per altri articoli che tratterò sicuramente

@ale: quando avrò più tempo terrò in considerazione l'invito :)

@micaela: dipende dal template che hai scelto, dovrebbe essere modificato per eliminare quell'effetto... non è un argomento che ho trattato

@bass paul: :|

Imma ha detto...

GRazie Tenebra; questo post e' stato veramente istruttivo. Ne aprpofitto per chiederti una cosa tecnica: ho notato che il mio blog e' molto lento nel caricarsi. Come posso capire qual e' il widget che lo rallenta? Sono quasi al 100 % sicura che si tratti di un widget, ma e' difficile capire quale!!! Se hai gia' trattato l'argomento, potresti rinviarmi al link per favore? GRazie mille dei tuoi suggerimenti! Ciao

Ketty ha detto...

Grazie mille dei consigli sempre utili. Condivido appieno quello che hai scritto circa i commenti scritti solo per attirare l'attenzione. In moltissimi blog che frequento è presente "l'esserino" con la scritta "i tuoi commenti alimentano il mio blog" e spesso leggo commenti del tipo "bellissime le tue creazioni" replicati certamente con un copia e incolla in tanti altri blog. Penso sia meglio ricevere una visita silenziosa che un commento falso... Ciao ciao

Alessio Angelico ha detto...

ahaha chissà che ridere dietro i fornelli col grambiulino!!!
Io mi propongo per filmarti in stile "cotto e mangiato" di studio aperto.

lella ha detto...

Carissimo,dai sempre degli ottimi consigli;è un piacere leggerti.
Tra coloro che ti seguono si è creata un'atmosfera di fiducia reciproca e non potremmo mai fare a meno di te e dei tuoi suggerimenti.
Dirti solo grazie x ciò ke fai, è troppo poco.
Va bè vuol dire ke ti offrirò una pizza la prossima volta che ci vediamo ;)
buon fine settimana
Lella

Annelise ha detto...

alcune di queste regole, nel nostro blog http://cioccolarte.blogspot.com cerchiamo di adottarle...dovremmo iniziare a lavorare su altre, come l'inserimento dei video, che per noi non è semplice( girarli inendo) e magari l'uso di facepiattaforme o altre... cmq Grazie comesempre per i tuoi articoli, centri sempre il mirino!

resiani-valresia ha detto...

bene bene ,,come sempre vengo a curiosare il tuo lavoro ciao e complimenti...:))

Boby ha detto...

Ottimo articolo! Tutti quei punti sono accomunati da una parola: pazienza. Ne occorre tanta :)

federico ha detto...

:) oserei DIRE OTTIMO POST

ne ho letti di molti di consigli su come pubblicizzare il blog

ma questi 11 sono i migliori e sono migliormente formulati COMPLIMETI....

io avendo un blog "appena nato" ho fatto tantissimo affidamento ai social network che a mio parere fanno il loro lavoro....

ho intrapreso una campagna per lo scambio di banner anche se non rispecchia molto le mie aspettative

Però verrei consigliare a tutti un'altro metodo che secondo me porta i suoi frutti....

il metodo si chiama AUTO SURFING
in pokissime parole sono dei siti dove puoi passare da una pagina all'altra tramite una barra di navigazione del sito stesso...

mette in rotazione automatica i siti iscritti e in caso interessa un sito è possibile fermarsi cliccando su "visita"
funziona tramite crediti.... ossia per pubblicizzare il tuo sito/blog devi prima acquistare dei crediti da mettere in palio a chi visita il tuo sito/blog (in genere 0.5 crediti)

mentre per acquisirli bisogna semplicemente fare "SURFING" ossia visitare pagine di altri (sempre nel sito di surfing) in modo tale da acquisire crediti (in genere 0.5 crediti a sito)

ovviamente questo metodo chiamandosi "AUTO SURFING" è automatico e esistono persone che per acquisire i crediti aprono una scheda a parte per far girare queste pagine in modo tale di acquisire crediti.... ma non consiglio questo metodo.... non gioverebbe ne a te ne agli altri....

quindi il mio consiglio è quello di stare al computer quando si fa "SURFING"

COMUNQUE a parte questo.... spero che lo proviate e che dia i suoi frutti....

(si accettano commenti XD e consigli)

PS: per trovare siti che fanno AUTO SURFING basta andare su google e cercare "AUTO SURFING"
e ne troverete molti.... io posso consigliare solamente 2 sistemi di surfing:



TENEBRAE i tuoi post sono sempre i migliori ^^

phoebe ha detto...

alcune volte però capita che con l'affiliazione ed i banner amici..qualche indirizzo o banner scompaia, e non parlo di quelli eliminati volutamente dal blogger...Per cui preferisco gli altri metodi..

ciao

federico ha detto...

T_T

ho postato male il codice dei siti di auto surfing

=))

cmq sono:

TRAFFIC TWISTER
TUTTO SURF

Francesco De Paolis ha detto...

Ottimi consigli! Cercherò di applicarli!

Tenebrae ha detto...

@boby: eh, non dirlo a me!

@federico: dai, i sistemi di autosurf... non credevo che esistessero ancora... non perderci tempo federico, è solo spazzatura!

@phoebe: direi che la scelta è ampia, percorri le vie che ritieni più congeniali a te!

parliamodivino ha detto...

Ciao Tenebrae,
volevo invitarti ufficialmente a scrivere un bel articolo sul mio blog, ne sarei onorato...

ciao, a presto

enrico

Acidolatte ha detto...

Salve Orazio!
Ho trovato quest'ottimo servizio per lo share dei post. Il servizio è totalmente gratuito e personalizzabile. l'unica cosa che non riesco a risolvere è quello di inserire il pulsante generato all'interno dei singoli post.
Quindi vorrei che questo pulsante generato fosse mostrato non immediatamente ma soltanto nella parte espandibile del post.
Spero di essere stato abbastanza chiaro.
Sapresti indicarmi una soluzione?

ciao
A_

Acidolatte ha detto...

ho scordato il servizio ;;)
http://www.addtoany.com

Raffaele Ciruolo ha detto...

In base alla mia esperienza personale i primi 3 punti sono i più efficaci (in particolare Facebook).
Applico anche i punti 5, 7, 9, 10 e 11 (ma, sembra, con minori risultati).
Il 4, come te, non sempre trovo il tempo per farlo.
I video qualche volta li condivido solo in Facebook (nel mio blog non mi piace inserire nè video, nè immagini, anche se mi rendo conto che faccio male).

federico ha detto...

TENEBRAE ^^

grazie del consiglio..... ma sinceramente per ora (dato che il mio blog è appena nato) questo è il metodo che mi ha portato + visite di tutto il resto.....

Poi ovviamente ogni uno ha le sue opinioni XD io cmq l'ho ftt presente ^^

PS: sempre fedele al tuo blog ^^

Ale Mlach ha detto...

Buondì Amico...
Sono un neo blogger e ho letto con interesse il tuo scritto... Cose che potrebbero sembrare banali, ma che in realtà sono alla "radice" della tematica del/sul farsi conoscere!
Grazie soprattutto della chiarezza.

Ale Mlach ha detto...

Dimenticavo il mio blog (mooolto di nicchia!!!)
http://alemlach.blogspot.com/
Dacci e dateci un'occhiata...

Acidolatte ha detto...

Sono riuscito a risolvere il problema da me prima esposto seguendo le tue istruzioni in questo post:

http://creareblog.blogspot.com/2009/01/inserire-liscrizione-al-feed-sotto-i.html

Volevo a questo punto domandarti se ho fatto bene o male..

Grazie
A_

Tenebrae ha detto...

@imma: puoi utilizzare questo strumento per capire quale widget perde tempo a caricarsi

@parliamodivino: grazie dell'invito, terrò in considerazione anche questo :)

@acidolatte: contento che tu abbia risolto. conosco lo strumento e da tempo immemore mi riprometto di segnalarlo :)

@federico: giusto atteggiamento!

Vinnie ha detto...

Ciao Tenebrae

da quanto eh!

Chiaro e utile come sempre.

Io aggiungerei all' elenco anche l' ottimizzazione dei titoli dei singoli post.

Utilizzando poche ma buone parole chiave messe insieme nel giusto modo (e ovviamente pertinenti all' articolo) per suscitare subito interesse nell' utente e una buona indicizzazione dai motori di ricerca.

Con la possibilità di finire in breve tempo ai primi posti dei risultati delle ricerche.

federico ha detto...

Ciao TENEBRAE... sono ancora io ^^

GRAZIE PER IL COMPLIMENTO ^^

ma ti volevo chiedere un paio di cosette ^^

allora io adopero google analytics per vedere visite entranti e da dove provengono....

la cosa che mi incuriosisce è:

nonostante io mi sia inscritto correttamente a google per indicizzare il mio blog con relative sitemap e google mi ha indicizzato alla perfezione tutti gli articoli....
ho ricevuto in 3 settimane dall'indicizzazione solamente 1 visita proveniente da google

il resto delle visite l'80% da siti di riferimento e il restante 20% (+ o -) da link diretti...

c'è un modo per essere indicizzato meglio da google e dare + importanza agli articoli che ho postato???

Grazie in anticipo per l'attenzione

PS: invito te e tutti i fan (anche non XD) del guadagno da casa a visitare il mio blog (appena nato ma con a mio avviso dei buoni argomenti) e a commentare il mio lavoro ^^
potete trovare il blog qui: MONDO BUSINESS

reverso_2007 ha detto...

Come sempre preciso....grazie mille!

the Tramp ha detto...

Consiglio numero 12: seguire le dritte del mitico Tenebrae. Un abbraccio

Giady ha detto...

Ovviamente

Giady ha detto...

Ovviamente è utile seguire gli ottimi consigli di Ten

Silvia ha detto...

Grazie mille... sei stato chiarissimo nel spiegare il tutto, io ho provato a fare come dici ma il mio blog rimane sempre invisibile per google!!! Mi sa che devo impegnarmi di più!!!

federico ha detto...

Ciao Tenebrae...

Ti vorrei comunicare che sei stato citato qui

Per l'aiuto che ho trovato sia da parte tua sia sul tuo blog ^^

sarei felice se passassi a dare un'occhiata al blog e commentassi il contenuto ^^

GRAZIE!!! =)

Imma ha detto...

;;) GRazie mille! Penso di essere riuscita ad inquadrare il problema grazie al tuo suggerimento!!!

Vincenzo Fusco ha detto...

ottimo! metterò in atto questi metodi ;)

Edmont Dantex ha detto...

Come Edmont Dantex poi conte di MonteKhristo , non ho molto tempo da dedicare a tutti questi utilissimi consigli , ma ho gia'pensato di riciclarmi come Abhate Pharia in una grande cella di pietra dalla quale comunicare con il mio vecchio portatile in bachelite nascosto sotto la pietra del pavimento , e a quel paese anche la galleria .

stefano.avanzo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Staff TuttoAcMilan ha detto...

Grandissimo questo articolo...
Seguirò i tuoi consigli...Grazie Mille...:D :D :D

Il veterinario ha detto...

Molto interessante, ti seguo solo da oggi ma ho già letto diversi post: ora hai un lettore in più
Per post molto lunghi valuterei la possibilità di stamparli e poterli leggere con calma (o poterseli mandare via mail).
Complimenti bel blog

Tenebrae ha detto...

@il veterinario: già, devo ancora aggiungere il link "stampa il post" :)

Kollaby ha detto...

buona guida davvero, ho creato ieri sera un blog e son incollato a vedere le visite che non salgono mai :( prendo l occasione per postare il mio blog http://expmmo.blogspot.com/ discussioni su mmorpg ecc chi e' interessato ci faccia un salto!

Quelli che il Calcio a 8 ha detto...

Credo che oltre a questi consigli utilissimi, ci sia bisogno di una campagna di sensibilizzazione verso i blogger.
Cliccare sulle pubblicità presenti su altri blog è immotivatamente visto come rischioso per il proprio pc o i propri dati personali.
A seguito di un interessamento reale del prodotto pubblicizzato dovrebbe essere naturale approfondire quello che ci viene proposto. Non è questo il luogo dove trattare questo argomento, ma qui passavo. ;-)

Tenebrae ha detto...

@quelli che...: giusta considerazione, come hai detto meriterebbe uno spazio a parte

Sonia ha detto...

Ciao, sei stato illuminante e metto subito in pratica ciò che hai scritto. Intanto ti linko sul mio blog e non per essere ricambiata (è un blog di cucina...:-) guarda caso!)ma perchè meriti.
Grazie mille.
Sonia

Maggie ha detto...

wow grazie mille...sn una blogger in erba e il tuo post è stato illuminante. ne farò tesoro

GIANLUCA ha detto...

E da circa un mese che è on line il mio blog, con i tuoi post e articoli mi hai dato una grossa mano.
Complimneti

robby67 ha detto...

veramente ottimo, non so quanto tempo passi a scrivere ma fai bene cosi io leggo e imparo

Storitella ha detto...

grazie graaaaazie tantissimo per questo preziosissimo blog, arrivo per ultima, ma adesso ci sono anch'io. Ho appena fatto il mio blogghino, data di nascita: la notte di Natale, ma non si chiama Gesù Bambino. Siccome devo imparare tutto ho bisogno dei consigli di un esperto. Se hai tempo vuoi dargli un'occhiata e darmi un giudizio? Anche veloce veloce, non sono a caccia di utenti ma di buoni consigli, anche se, a dire la verità mi diverto anche così.
grazie, sei un amico comunque solo per aver fatto questa "nave scuola".
Non so se devo mettere il mio indirizzo comunque eccolo qui:
http://lacapannasottoiltavolo.blogspot.com/
e... auguri di buon anno
gloria (un mozzo che naviga felice)

HogasH ha detto...

Grazie tante per il tempo che dedichi(quel poco che hai da quanto ho capito) a persone nonchè blogger, specie appena nati(come me :P) a raccogliere informazioni sempre molto utili econsigli per tirare su il traffico del blog, e anche il morale ^^.

Grazie tante ancora!

Tenebrae ha detto...

grazie a te hogash e benvenuto nel mio blog :)

federica ha detto...

Grazie, i tuoi consigli sono semplici,trasparenti e chiari, basta seguirli per avere dei buoni risultati.
Fa piacere seguire un blog che insegna veramente e non scritto in modo generico.
E' sempre doveroso impegnarsi per poter accrescere le proprie conoscenze.Ciao da Federica.

Fabio ha detto...

grazie i tuoi articoli sono molto interessanti....adesso che ho appena aperto un blog ho bisogno di un sacco di guide e credo proprio di averle trovate tutte in un unico grande blog.Continua così!

Giovanni Brodu ha detto...

ciao questo articolo è davvero utile ma io avrei una domanda da farti potresti postare un articolo dove spieghi come aggiungere sui post quella barra che hai te ? quella che chiede se hai trovato interessante l' articolo .... oppure se l' hai gia postata mi dici cm trovarla io nn la trovo ... comunque complimentoni ! gran bel blog !

Giovanni Brodu ha detto...

ps .... continuando a leggere ho visto che sei un appassionato di cucina io sto incominciando adesso a fare un bel blog indovina un po ... proprio di cucina !!! passa e se vuoi ti ospito ... ho appena iniziato quindi è ancora un po spoglio ma sappi che l' ho fatto completamente grazie ai tuoi consigli

Tenebrae ha detto...

@giovanni: per l'articolo guarda qui

per l'invito, grazie :) ne ho già tanti ma mi rendo conto che già a stento riesco a trovare il tempo di scrivere qui :) chissà in futuro...

Contattami! ha detto...

Tutti ottimi consigli...anche io sono solo all'inizio ma ho preso come punto di riferimento il tuo blog e sta dando i suoi frutti...l'unica cosa che posso consigliare a tutti coloro che iniziano come me è di usare al massimo la creatività per personalizzare qualunque tipo di consiglio e suggerimento...la differenza la faremo proprio noi stessi!

Wilander ha detto...

Ciao a tutti, premetto che mi sono appena affacciato al mondo dei blog e sono un vero principiante. Ho da pochi giorni creato un blog perchè è un mondo che mi affascina, non tratto cose importanti ma piace scrivere. Cercando nel web qualche dritta su come muovermi ho scoperto questo blog e da allora lo seguo costantemente e ho già messo in pratica alcune cose.
Complimenti davvero, è molto utile per chi è alle prime armi!

Willow ha detto...

Ti ho scoperto da pochi giorni ma ho trovato tutti gli articoli letti fino ad ora, interessanti e molto comprensibili, anche quando tratti temi più tecnici.
Grazie per i consigli!

Tenebrae ha detto...

grazie willow e grazie anche a chi ha lasciato i precedenti commenti. certi feedback sono la spinta per continuare ad andare avanti e il segnale che si sta facendo bene.

francy ha detto...

Quanti consigli preziosi, grazie per averli condivisi con noi :-)

La Cucina di Nonna Papera ha detto...

Che dire...sono capitata qui tramite un link in un blog (proprio di cucina, ebbene si!) e sono rimasta affascinata..ovviamente non tutto mi è necessario ma dai moltissimi consigli utili e devo dire che ho fatto una bella scoperta con questo blog, quindi me lo tengo stretto (potrei anche diventare un'affezionata...eheh)
Ancora complimenti!

A presto,
Silvia

Brunascripta ha detto...

Concordo pienamente con tutti i commenti positivi qui sopra: ottimo post!
Complimenti :)

Chiara ha detto...

Ciao,
ti ho scoperto grazie al banner sul blog di Chiara (My Country Nest) e ne sono proprio contenta perchè non sono ancora soddisfatta del mio blog, ma con i tuoi preziosi consigli, penso che potrò fare qualche bel passo avanti! :)

ps: a proposito, c'è un modo per mettere il giustificato su tutti i post, senza entrare in ognuno singolarmente a fare la modifica?

ciao e grazie 1000
Chiara

Andy ha detto...

Sono riuscita a leggere fino in fondo il post! No, scherzo! :)
Lo trovo davvero un post interessantissimo. Anche io ho creato un blog, ma appena visito un sito altrui, cancello tutto il contenuto. Mi sento insoddisfatta. Cha posso fare?

Saba creation Bijoux ha detto...

Mi hai convinto! chiaro e conciso! cercherò di mettere in pratica i tuoi consigli !! ^^ GRAZIE !!

Milady ha detto...

i tuoi consigli mi saranno utili di sicuro....

Winandmacgames ha detto...

Grazie mille!
Io ho un blog appena nato e con pochissimi visitatori ma spero che aumentino almeno un po' seguendo i tuoi consigli...
grazie ancora,
Cri

cassiopea ha detto...

ti ho scoperto esattamente 10 minuti fa' e mi sa proprio che ti seguirò per molto, ma molto, più tempo :-)
E' tutto davvero utile, chiaro ed efficace. Grazie davvero.

Dario Co &Matteo Ca ha detto...

Grazie dell'informazione ha funzionato!!!
Se vuoi puoi venire nel mio blog dmcocahome.blogspot.com

Rocco-Summers ha detto...

grazie e' stato molto utile !!! comunque per chi vorrebbe visitare il mio di blog ecco il link .. the-dreams-of-pop-music.blogspot.com il mio blog parla di musica principalmente pop e delle cantanti piu' famose in circolazione !! ciao ciao

Kiba2inu ha detto...

Sei un Maestro-blogger

RD95 ha detto...

Grazie mille, ho trovato i tuoi consigli davvero molto costruttivi, penso potrebbero diventare un'arma vincente per molti blogger italiani alle prime armi...
Per rimanere in tema, io ho un blog sul lavoro, chi è interessato faccia un salto: http://illavorocomeprerogativadellavita.blogspot.com/

CeglieInCucina.Com ha detto...

Ciao dal sito ricette ceglieincucina.com Vorrei ringrazziare molto l'autore e web master di questo splendido blog, in quanto o deciso di condividere e mettere in atto la sua esperienza. Grazie ancora di tutto per esserci.

Sabino ha detto...

Grazie mille per le dritte ne farò tesoro e le userò per ottenere visite sul mio blog

Davide Murari ha detto...

in questo post ho spiegato come ottimizzare e pubblicizzare il proprio blog...dateci un occhiata e condividetelo se vi sembra esauriente
http://logica-maths.blogspot.it/2012/04/ottimizzare-e-rendere-di-successo-il.html

laborsadimarypoppins ha detto...

ottimi consigli, grazie !!!!!!!

L. G. ha detto...

Consigli molto utili!!!!

Marco Tondo ha detto...

Capita per caso di imbattersi in consigli utili come questi da poco ho deciso di aprire un blog e terrò conto e farò tesoro dei tuoi consigli se ti interessa la cucina apparte tutte le tecniche di pubblicità che hai appena citato ti ivito a visitare il mio di blog perchè proprio oggi ho postato delle immagini di una pasta con cozze e melanzane squisita direi sarei lieto di sentire anche una tua opinione generale su tutto l'apparato. Grazie. marcotondo.blogspot.com

Alfonso ha detto...

Molto utile questo articolo :) grassie ;)

Danilo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Laura Zvarici ha detto...

eco http://incantesim.blogspot.it/mio blog

Laura Zvarici ha detto...

http://incantesim.blogspot.it/

TheSound OfTheNews ha detto...

Bell'articolo complimenti!
Di sicuro sono di aiuti questi consigli!

alexhappyhours ha detto...

Ciao! Bell'articolo. Utile direi. Il mio problema principale è che non frequento altri blog. Sarà un caso che non ho gente che commenta o è un problema di contenuti? Pubblico un fumetto on line, è gratutito...boh! Magari non fa nascere discussioni ma un commentino anche di critica è ben accetto, invece nada!

the Tramp ha detto...

MI permetto di rispondere ad Alexhappyhours: ma se non segui alcun blog e non lasci commenti da nessuna parte come fanno le persone a conoscere il tuo blog?
Non è una domanda provocatoria, ma è per farti capire che i tuoi commenti ai post degli altri e seguire gli altri blog, sono ad esempio due modi per farti conoscere ed ottenere nuovi lettori (ad esempio adesso faccio un salto nel tuo blog) ;-)

mister XYZ ha detto...

grazie per i suggerimenti :-) davvero molto utili questi punti :-) a chi potrebbe far piacere ecco il mio blog :-) http://pronosticobet.blogspot.com

Scanner ha detto...

Il mio blog è nato stasera. Se vi piacciono i racconti brevi, come genere letterario, fate un salto.

http://scansioni.blogspot.it

emanuel landi ha detto...

Ottimi consigli! Cercherò di metterli tutti in pratica. Grazie!!!

Antonio Fox ha detto...

beh, per adesso il mio blog non se lo fila nessuno però il tuo post mi ha incoraggiato

niubbissimo

Georgie ha detto...

Grazie mille! Mi hai dato tantissime idee per far crescere il mio neonato blog :D Forza e coraggio, piano piano i risultati arriveranno

Angelo Terranova ha detto...

Grazie mille per le informazioni. Il mio blog è ancora molto giovane, proprio oggi ho finito di apporre le ultime modifice. Devo dire che però l'argomento trattato dal mio blog fa parte di una piccola e ristretta popolazione italiana. Il mio blog parla di MEDICINA OSTEOPATICA e come saprai la gente è poco informata. Cmq spero che i tuoi consigli mi aiutino a sensibilizzare il più possibile la popolazione italiana.

www.osteomania.weebly.com ti ringrazia molto!

Simone Bernardi ha detto...

Ottimo articolo!Quindi applico subito il punto 1 e vedo cosa succede! :-)

Simone Bernardi ha detto...

http://denarougualetempo.blogspot.it/

Federico Caruso ha detto...

Post molto interessante, ne farò tesoro.
http://tonyshardware.altervista.org/

Saluti, Tony's Hardware

ilollo ha detto...

grande, ho letto e metto in atto :) se posso lasciare un link al mio blog ne sarei grato. Grazie ancora per i tuoi suggerimenti
http://wrldnews.tk

The best PTC ha detto...

Giustissime valutazione, direi anche un altra tecnica, ci capita spesso di leggere articoli ottimi, magari possiamo fare delle recenzioni su altri articoli del blog e citarne la fonte, la maggior parte delle volte ricambiano il favore, un modo come un altro per fare scambi di link, ma in modo molto + carino ;)
http://www.telelavoroonline.it/

mammamary ha detto...

Post pieno di spunti interessanti.
Credo sia utile anche partecipare ad eventi per blogger, ad esempio "mammacheblog" per chi, come me, ha un neonato blogger per le mamme http://www.ilcerchiodellemamme.blogspot.com

Grazie ancora per le tue dritte!
Maria Luisa

Writing Progress ha detto...

Grazie per i consigli, mi sono stati molto utili per cominciare a far conoscere il mio blog. Il mio unico ostacolo è dato dal fatto che pubblico racconti e romanzi a puntate, per cui non è facile trovare dei lettori "regolari". Ho cercato di organizzare i romanzi in pagine che raccolgano tutti i capitoli, in modo da renderli accessibili a qualunque nuovo utente, ma ancora non sono del tutto certo della praticità di navigazione ottenuta. Se qualcuno potesse passare a dare un'occhiata, senza impegno, e darmi qualche dritta o anche solo farmi sapere cosa ne pensa, gliene sarei molto grato! :)

http://scriveresottolaluna.blogspot.com

Grazie ancora e a presto!
Writing Progress

Andrea farronato ha detto...

Ottimi consigli soprattutto per chi è alle prime armi come me!

Fangyaya ha detto...


fangyanting20150926
pandora jewelry, http://www.pandorajewelryoutlet.us.com/
cheap wedding dresses, http://www.cheap-weddingdresses.net/
louis vuitton bags, http://www.louisvuittonbag.us.com/
nike air force 1, http://www.airforce1.us.com/
chanel handbags, http://www.chanelhandbagsoutlet.eu.com/
north face jackets, http://www.thenorthfaces.in.net/
ghd hair straighteners, http://www.ghdhairstraightenerssale.co.uk/
michael kors outlet, http://michaelkors.outletonlinestores.us.com/
nike mercurial, http://www.nikemercurial.org/
louis vuitton outlet, http://www.louisvuittonus.us.com/
oakley sunglasses, http://www.oakleysunglassescanada.com/
louis vuitton handbags, http://www.louisvuittonhandbags.org.uk/
football shirts, http://www.cheapfootballshirt.org.uk/
prada outlet, http://www.pradaoutlet.us/
michael kors wallet, http://www.michaelkorswallet.net/
ralph lauren uk, http://www.ralphlauren-outletonline.co.uk/
toms shoes, http://www.toms.us.com/
michael kors factory outlet, http://www.michaelkorsfactoryoutlets.in.net/
ugg boots, http://www.uggbootsclearance.in.net/
hermes birkin, http://www.hermesbirkin.org/
oakley sunglasses, http://www.oakley.in.net/
polo ralph lauren, http://www.poloralphlauren.us.org/
cheap jordans, http://www.cheapjordanshoes.in.net/
tiffany and co jewelry, http://www.tiffanyandco.in.net/
michael kors handbags, http://www.michaelkorshandbag.co.uk/

chenlina ha detto...

CHENLINA20160308
designer handbags
nike uk
louis vuitton outlet stores
coach outlet
louis vuitton handbags
louis vuitton outlet stores
michael kors outlet
ray bans
michael kors outlet clearance
ghd hair straighteners
gucci outlet
christian louboutin shoes
michael kors outlet
prada handbags
ugg on sale
michael kors bags
kate spade handbags
ralph lauren
canada goose outlet
coach outlet store online
nike blazers uk
cheap oakley sunglasses
air jordan 4
michael kors outlet clearance
michael kors bags
canada goose outlet
coach factory outlet online
ray ban sunglasses
oakley sunglasses
michael kors outlet
ugg sale
longchamp outlet
jordan retro 8
louis vuitton
nike roshe run
ugg boots
cheap jordans
ugg boots outlet
louis vuitton bags
tod's shoes
AS

dong dong23 ha detto...

cheap oakley sunglasses
michael kors outlet online
nike sb
nike running shoes
true religion jeans
nfl jerseys wholesale
christian louboutin outlet
abercrombie & fitch
celine
polo ralph lauren
nike basketball shoes
coach outlet
michael kors handbags
nike roshe flyknit
polo ralph lauren
coach outlet online
rolex watches
coach factory outlet
celine
cartier watches
ray ban sunglasses outlet
coach factory outlet
michael kors outlet
caoch outlet
coach outlet
michael kors outlet online
louis vuitton handbags
nike air force 1
louis vuitton outlet
louis vuitton
louis vuitton outlet
giuseppe zanotti sneakers
michael kors outlet
michael kors handbags
cheap jordan shoes
replica watches for sale
michael kors outlet clearance
ray ban sunglasses
cheap jerseys
20165.4wengdongdong

Yuanyuan Lin ha detto...

7.25lllllyuanmichael kors outlet online
michael kors outlet
mulberry outlet
mulberry uk
abercrombie and fitch
abercrombie outlet
abercrombie and fitch
abercrombie outlet
adidas outlet store
adidas outlet
adidas shoes
adidas trainers
adidas uk store
adidas uk
adidas wings shoes
adidas wings
air force 1 shoes
nike air force 1
air jordan 11
jordan 11
air jordan 13
jordan 13
air jordan 4
jordan 4
air jordan shoes for sale
air jordan shoes
air max 90
nike air max 90
air max 90
air max 90
asics,asics israel,asics shoes,asics running shoes,asics israel,asics gel,asics running,asics gel nimbus,asics gel kayano
asics
babyliss flat iron
babyliss pro
basketball shoes,basketball sneakers,lebron james shoes,sports shoes,kobe bryant shoes,kobe sneakers,nike basketball shoes,running shoes,mens sport shoes,nike shoes
7.25

Unknown ha detto...

michael kors outlet week!
ed hardy clothing for
salvatore ferragamo HOW
versace shoes Super
nike trainers uk top
nike tn pas cher it
cincinnati bengals jerseys stuffed
air max 90 adding
nike roshe run I
michael kors outlet super

龙大猫 ha detto...

kobe sneakers
kobe 9
kobe 11
chrome hearts
yeezy boost 350
adidas yeezy
yeezy shoes
yeezys
yeezy boost
adidas yeezy boost

chenmeinv0 ha detto...

tiffany and co
snapbacks wholesale
coach outlet
michael kors
true religion sale
michael kors handbags
louis vuitton handbags
toms shoes
ray ban sunglasses
fitflops
20173.4chenjinyan

raybanoutlet001 ha detto...

air max 90
jimmy choo shoes
nike huarache
pandora jewelry
ed hardy outlet
michael kors handbags
gucci sale
michael kors handbags
dolphins jerseys
oakland raiders jerseys

dong dong23 ha detto...

true religion sale
caterpillar work boots
ray ban sunglasses
nike air max
ralph lauren outlet
coach factory outlet
north face jackets
columbia sportswear
lebron 14 shoes
nhl jerseys
2017.4.24chenlixiang


Prima di lasciare un commento, leggete qui

Posta un commento