E’ possibile proteggersi da chi copia i nostri contenuti?


Molto spesso mi vengono segnalati casi di plagio e mi viene posta sempre la stessa domanda: è possibile impedire a qualcuno di copiare i contenuti dal nostro blog? Anche se solo apparentemente ci sono delle tecniche per rendere più difficile la cosa (ad esempio disabilitare il tasto destro del mouse), la risposta è una sola: non c’è un modo assoluto. Ho visto spesso molti blogger scoraggiati da questa cosa e ne posso capire il perchè: da una parte un post è qualcosa di altamente personale, e vederlo “rubato” sembra quasi una violenza; dall’altra, un post può richiedere anche ore per essere scritto (ne so qualcosa…) e vedere che qualcun altro invece in pochi secondi se ne appropria fa molta rabbia.

A parte le soluzioni tecniche, tuttavia, esistono strategie che ci permettono di limitare il fenomeno e addirittura in molti casi sfruttarlo a nostro vantaggio.

Copiare è inutile

Copiare è solo tempo sprecato. I motori di ricerca in genere sanno ben distinguere i contenuti duplicati, penalizzando immediatamente chi ha copiato e senza neanche farlo comparire nei risultati delle ricerche. Discorso a parte se il blog del nostro copione ha un’autorevolezza maggiore del nostro (ecco perchè spesso i servizi di social network vi rubano posizioni nelle ricerche su Google), ma anche in questo caso in genere il vantaggio è solo iniziale (sennò in tutte le ricerche che potremmo fare troveremmo solo link a OKNotizie!).

A parte questo, non c’è alcun vantaggio “logistico” nel copiare: si, puoi rubare qualche visita, e poi? Un lettore non è stupido e non ci mette molto a capire la fregatura. Copiare post per sempre? Ottimo modo per farsi escludere da tutti e da tutto: nessun strumento per guadagnare con un sito accetta comportamenti sleali come questo. E pensare di farla franca è pura utopia.

Scoprire i copioni

La rete fornisce alcuni strumenti, come  Copyscape:

image

Basta inserire l’indirizzo del proprio blog, o di una sua pagina, che Copyscape ci propone subito un elenco di copioni. E’ disponibile sia un utilizzo gratuito che a pagamento dello strumento: nel primo caso avremo solo i primissimi risultati, nel secondo un elenco molto più completo. Nonostante però l’attrattiva, Copyscape si rivela efficace solo per gli ultimi contenuti copiati, mentre sembra non accorgersi dei meno recenti. Tuttavia, se qualcuno vi copia metodicamente, facendo un controllo periodico ve ne accorgerete.

Esiste anche Plagium (che si basa sui risultati di Yahoo!), ma che è ancora in beta ed è veramente carente di risultati.

Un altro modo può essere anche fare ricerche su Google: basta copiare il titolo del post o una sua parte e studiare i risultati per vedere cosa otteniamo.

Proteggersi dai copioni

Sicuramente la prima cosa è chiedere gentilmente di smetterla. Se la cosa non funziona, possiamo sempre colpirlo nel portafogli: chi copia i post degli altri lo fa generalmente per guadagnarci con AdSense o altri strumenti simili. Quindi basta far presente che se non dovesse smettere provvederemo immediatamente ad informare le società che usa per monetizzare i contenuti rubati.

Anche i motori di ricerca ci permettono di segnalare i “copioni”:

Google: https://www.google.com/webmasters/tools/spamreport?hl=it

Yahoo: http://help.yahoo.com/l/us/yahoo/search/spam_abuse.html

Basta compilare tutti i dati e inoltrarli.

Qualche strategia anti-copione

1. Inseriamo link ai nostri post. Capita spesso che chi legge questo blog mi segnali qualche mio post copiato. E’ bellissimo un caso (spero che chi me lo fece presente si faccia avanti, perchè non ricordo più il link) in cui il copione non solo si era preso il testo, ma anche tutti i link che ho inserito, col risultato di aver linkato molte mie pagine! Grazie, grazie!! La cosa ha portato due vantaggi: visitatori verso il mio blog, e idealmente più link ai miei post per il pagerank di Google.

C’è chi ruba gli articoli di un blog prelevandoli direttamente dal feed: inserendo link alle vostre pagine, verranno tirati anche quelli.

2. Inseriamo in fondo all’articolo un link al blog. Se avete notato, da qualche tempo lo fa anche FeedBurner, inserendo un link al post originale. Noi non possiamo farlo (visto che sapremo il link al post solo dopo averlo pubblicato, e in quel caso è già finito nel feed) ma possiamo inserire alla fine dell’articolo un link alla pagina principale del blog. Qualcosa come questo:

Articolo pubblicato su Creare blog.

Anche in questo caso chi ruba dai nostri feed (compresi molti social network) ci farà almeno pubblicità!

3. Usiamo i feed parziali. Sempre per spezzare le gambe a chi ruba dal feed (in particolare ai vari social) possiamo utilizzare i feed parziali invece dei completi. Possiamo impostarli da Feedburner grazie al Summary Burner, o direttamente da Blogger (per chi usa questa piattaforma) da Impostazioni->Feed sito (maggiori informazioni qui).

Personalmente ho deciso di passare ai feed completi, per la comodità di chi legge, nella speranza che l’autorevolezza di Creare blog faccia la differenza agli occhi dei motori di ricerca.

Per concludere

Per concludere, non lasciatevi stressare troppo dai copioni: saranno sempre e comunque un fenomeno passeggero. Se insistono, contattateli e segnalate il fenomeno ai motori di ricerca o ai network che usa per monetizzare i suoi contenuti. A priori, cercate di complicargli il lavoro o farli giocare a favore vostro con i consigli che ho dato.

Articoli interessanti da cui ho tratto qualche spunto:

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Per ricevere direttamente in posta i nuovi articoli, inserisci il tuo indirizzo email:
oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!
Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

33 commenti:

Boby ha detto...

avrei tanto da raccontare su questo argomento. Oggi ripensandoci mi viene da ridere, però all'epoca ho lanciato un sacco di bestemmie.
Uno una volta mi ha detto che io non avevo alcun diritto sulla roba che scrivevo sul mio blog in quanto non era un sito, e quindi lui era libero di fare qualunque cosa o_O
io comunque ho provate di tutto e alla fine uno stratagemma l'ho trovato, però non lo uso perché impedisce di cliccare sui link: in pratica aggiungendo una semplice immagine trasparente fissa sulla parte del blog dove si pubblicano i post, si impedisce di copiare, con un semplice copia incolla, perché non si può selezionare la parte
magari qualcuno che scrive soltanto, può andar bene questo sistema :)

Mackos-gnu ha detto...

Hai dimenticato una questione essenziale:
La licenza dei contenuti; infatti se non è posta alcuna licenza il contenuto può essere copiato legalmente non avendo imposto vincoli.
Qui creative commons ci viene incontro :)

Madame Chantilly ha detto...

Grazie anche per questo articolo. Personalmente non mi sono mai accorta di qualcuno che abbia copiato un mio post perchè il mio tipo di blog non si presta molto a questo. Piuttosto potrei avere il problema di qualcuno che vendesse al posto mio gli schemi che creo o li prelevasse per arricchire il proprio blog. Data la mia disponibilità economica non riesco a registrare a ciò che creo i diritti d'autore... così spero in bene. Non so se ne sai più di me al riguardo. Se un giorno vorrai soffermarti su questa problematica leggerò avidamente anche quell'articolo. Ciao!

Diamantya ha detto...

Molto interessante questo post, io come licenza uso myfreecopyright, anche se alla fine non so quanto sia utile al mio tipo di blog. Uso anche feedburner ma ancora non lo capisco molto, non avevo pensato che i link nei post potevano aiutare!!! Grazie per le informazioni molto utili!! Ciao!!

Giuseppe Nicosia ha detto...

Anche a me è capitato di vedermi degli articoli copiati di sana pianta senza avere citato la fonte. Allora mi sono citato da solo in un commento ;-)

Tenebrae ha detto...

@mack: il post era concentrato su "possibili soluzioni tecniche"

il discorso creative commons è uno dei più fraintesi meccanismi del web, e oltretutto bisogna fare dei distinguo per l'italia... oltretutto con la creative commons tu autorizzi implicitamente, in un certo senso, terze parti a riutilizzare il tuo contenuto, secondo modalità indicate dalla licenza... tu stesso ne diventi il primo fruitore!

anche l'idea che qualsiasi cosa pubblicata sul web sia liberamente utilizzabile se non diversamente indicato non è esatta

l'argomento è molto complesso, se siete interessati ad un punto di vista legale della cosa, potrei mettermi la toga e dedicare un post alla cosa

Diamantya ha detto...

Io ne sarei mooltooo interessata mi piacerebbe vedere al confronto le creative commons con myfreecopyright....Questi siti sono in inglese e per chi come me non lo usa molto spesso (quasi mai), potrebbe trovarsi in mezzo ad una bella fregatura!!!

eli ha detto...

Ho scoperto da poco il tuo blog che trovo utilissimo, finora non mi sono ancora accorta di copioni, ma vedo che il passaparola fra bloggers è abbastanza efficace, se personalmente mi accorgo che un altro blog ha dei contenuti copiati, non esito ad avvisare l'autore del post originale.
Grazie!

Anastasia ha detto...

Grazie Orazio!
Un altro tuo post che ho letto tutto d'un fiato!
Preciso esauriente professionale come sempre!
Certo sono ben lungi dall'immaginare che qualcuno voglia copiare qualcosa dal mio blog... ma forse è meglio giocare d'anticipo!
Scusa se ti scrivo qui, a dire il vero ero un pò titubante (cercavo il tuo indirizzo e-mail, ma forse da quando hai "cambiato veste" al blog non l'hai più messo! Posso immaginarne il motivo: eri tempestato da mail!?!)
Comunque era un pò che aspettavo di scriverti, sono mesi che mi perdo letteralmente nel tuo blog, leggendo avidamente un post dietro l'altro cercando di venirne a capo, ma son davvero troppe le cose che non so e non so fare!
E poi finalmente oggi mi son decisa... TI SCRIVO*
desideravo proprio ringraziarti di cuore per il lavoro che fai per tutti noi!
Personalmente tutto ciò che sono riuscita a fare nel mio modesto e giovanissimo blog, (per quanto concerne la veste grafica e non solo) lo devo a te! Grazie!
Ah... ovviamente sei stato il primo blog che ho linkato!
Ok, scusa la filippica: sono prolissa è un mio difetto!
Forse mi son trattenuta troppo a lungo SCUSA, la chiudo qui!
Grazie ancora dei tuoi utili suggerimenti per i nostri blog!

http://anastasiagrimaldi.blogspot.com

Recenso ha detto...

@tenebrae
si è il caso che scrivi un post per chiarire che l'assenza di una licenza creative commons NON è un consenso a copiare, perché io ho preferito non metterla e scrivere il mio personale copyright visto che il diritto d'autore scatta dal momento della creazione dell'opera ed è insindacabile, creative commons o non creative commons, ma purtroppo ho notato che sta circolando questa leggenda metropolitana da parecchie parti.
Posso aggiungere un altro consiglio che seguo da sempre? Io prima di pubblicare il post me lo spedisco per email (uso pure gmail): non importa se la email non è pec, legalmente parlando anche la normalissima email vale ugualmente in qualunque tribunale per dimostrare chi è l'autore del blog. Perché solo l'autore del blog può essersi spedito una email prima che il post venisse pubblicato, non certo il copione ;-)
Io oltre a contattare il furbone e fargli subito levare il post faccio uno snapshot e lo metto nella galleria che ho sul mio blog, ma senza link... :-)

Nova ha detto...

io per ora son stato fortunato, non ho avuto nessun furto, solo richieste su altri siti o copie da parte mia a nome mio su alcuni forum, ho avuto anche una pubblicazione su un blog con tutti i credits del caso, quindi per ora mi è andata bene.
L'unica cosa che mi hanno rubato era il link di un file uppato da me, che poi avevo cambiato per altri motivi prima ancora di scoprire il furto, ora quel link manda solo al mio sito senza scaricare nulla XD pura pubblicità ^^

Madame Chantilly ha detto...

Mi unisco a Diamantya perchè sono nella stessa situazione con l'inglese e mi piacerebbe saperne di più. Chi avesse modo di mettersi quella toga di cui parli, Orazio (non ho capito se era una battuta ;-)) è bene accetto! Grazie! Siccome siamo tra i tuoi sostenitori il post non ci sfuggirà.

Grezzo ha detto...

Ciao Tenebrae, colgo l'argomento del post per porti una domanda a questo riguardo. Nel mio blog pubblico degli articoli sportivi di una squadra di calcio che successivamente vengono ricopiati sul sito ufficiale (con la mia autorizzazione), tuttavia, nonostante la home del sito ufficiale cambia ad ogni partita e il contenuto precedente non viene conservato, il mio blog sembra penalizzato nei motori di ricerca, e appare dietro ad altri che hanno titoli simili ma che non vengono aggiornati addirittura da anni, e addirittura che contengono solo una frase senza senso e nientaltro. Ci può essere qualche nesso con l'argomento di questo post o ci sono altri possibili motivi? Grazie in anticipo.

*-cipi-* ha detto...

oh, la copia, argomento molto sentito e dibattuto e bruciante anche nel campo del blog creativo, dove si copiano anche immagini e tutorial spacciando lavori di altri per propri. come facciano poi a rivendere qualcosa che non hanno e non sono in grado di realizzare sicuramente come l'originale non lo so, ma proprio ultimamente ho letto in diversi blog-amici lamentele per contenuti rubati in malafede.
ci sono delle regole che vanno rispettate, e sarebbe bello che tutti le conoscessero, anche se in realtà basterebbe un po' di rispetto per far girare le cose dal verso giusto (se ti rispetto non ti copio in toto, ma al massimo riporto uno stralcio rimandando all'originale).
ah, mi sale il nervoso solo a pensarci.

nei blog con foto alcuni usano aggiungere la propria "firma" semi-trasparente a coprire l'immagine, così rimane praticamente impossibile da togliere (fa più fatica correggere l'immagine per togliere il nome che fare o trovare un'altra foto), ma per il testo c'è ben poco da fare: se qualcuno vuole rubarlo lo fa.

interessante l'idea dei link.

grazie!

Tenebrae ha detto...

la toga la indosserò io... :)

preparerò un post chiarificatore sull'aspetto legale della cosa, cercherò di fare chiarezza una volta per tutte sul problema dei "copioni" e su come funzionano e quando entrano in gioco diritti d'autore, creative commons, e siae



@grezzo: solo google potrebbe rispondere a questa domanda! comunque è fondamentale nei risultati delle ricerche l'autorevolezza del sito... in questo senso, anche l'età dell'articolo è un vantaggio, non uno svantaggio

probabilmente i siti che ti tolgono visibilità hanno una storia di creazione, aggiornamento, pagerank, popolarità e così via superiore al tuo blog

dall'altra parte, puoi impedire che la pagina che preleva i contenuti del tuo blog impedisca a google di essere indicizzata, così non risulterebbero "contenuti duplicati"

Tenebrae ha detto...

@anastasia: grazie per le parole, troppo gentile :)

l'email la rimetterò sul blog, appena riprenderò le modifiche al template, spero questo week end... aggiungerò una pagina "contatti"

grazie per il link, di cuore, ricambierò e verrò a farti visita per comunicartelo!

Elisabetta ha detto...

ciao Orazio...a proposito di Watermark...giorni fa l'ho scaricato,ma ho notato un rallentamento del pc(nonostante sia nuovo)e l'ho eliminato..è possibile?comunque, ho disabilitato il tasto destro del mouse..per ora,meglio di niente!Ah..Orazio,ma per Picasa web album,se rendiamo pubblici alcuni album,si puo' fare qualcosa?grazie di tutto!!buona giornata e buon lavoro!! :)

Elisabetta ha detto...

@Recenso:ciao...nel caso in cui,io volessi scrivere una mia poesia sul mio blog(cosa che non faccio,per paura..)autospedendomela,mi proteggo solo nel caso scoprissi il truffatore,pero',vero?ma,finche' non scopri l'inganno copieranno,se lo vogliono...sbaglio?:)

resiani-valresia ha detto...

oggi pensavo di chiederti come posso eliminare i copioni che ti prendono foto ,articoli ecc.ecc.ma o visto che ai pubblicato questo articolo e ti chiedo se vale anche per le foto..Il blogspot non ha questo supporto,invece il --overblog a già il suo bottone per eliminare i copioni.grazie del tuo aiut

Recenso ha detto...

@elisabetta
sì, se vogliono copiare nessuno glielo impedisce, io mi premunisco qualora non trovassi disponibilità da parte del webmaster copione, ed anche perché ho letto che alcuni copioni poi vanno dall'autore originali e lo accusano di essere lui a copiare :-)

Anna ha detto...

Ho bisogno di un grande consiglio.
Come posso annullare l'account appena creato su photoshop???
Grazie.
Attendo tua risposta,Anna.

keira_91 ha detto...

Sei un grande!!!!
è da tempo che aspettavo questo,
per un bel pò mi hanno rubato gli articoli,
li volevo anche denunciare perchè non la smettevano ne con le buone ne con le cattive -.-"

Loca bonga in cucina ha detto...

Ciao, ho problema mi puoi aiutare? Gli aggiornamenti che faccio sul mio blog non vengono visualizzati dai blog che mi seguono, così sono sempre l'ultima..e sembra che non pubblichi niente di nuovo. Che impostazione sbagliata sto usando? Ti ringrazio per la risposta che mi darai..spero!:D
Grazie ciao Arianna

Milena ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
reginadiquadri ha detto...

Ciao Orazio,ho letto bramosamente il post. Non sono preoccupata del fatto che qualcuno si copi i contenuti del mio sito sui cani, per esempio (http://www.blogsulcaneeicuccioli.com), non me la voglio fare sta paranoia, anche se studio molto prima di pubblicare un articolo. Penso che l'originale ha sempre la meglio. Il mio problema è un altro: sul mio blog http://www.italiasullaluna.blogspot.com (che ho svuotato ieri)vorrei redigere una sorta di e-book. E sono bloccata, sto cercando di documentarmi su come fare, sembra che la maniera più protettiva sia il Pdf che in blogger non si può caricare(......).Non mi servirà a granchè disabilitare i tasti destri o similari...si copieranno l'idea di fondo e stai pur certo che ne faranno un film, o qualcuno spaccerà per suo un libro stampato sui miei argomenti. Come posso proteggere le mie pagine dagli scopiazzatori di quart'ordine, privi di creatività e molto interessati al lucro sulla pelle degli altri?
questa è la mia domanda...
Grazie
:)
j

Cristina ha detto...

grazie per i suggerimenti orazio, lo sport del copiaincolla va molto di moda...non parliamo delle foto e delle ricette gastronomiche poi...
Grazie per il tuo commento sul mio blog, l'ho apprezzato tantissimo e ho risposto invitando i miei lettori a seguirti (ma c'è ancora qualche blogger che non lo fa?...)
un saluto

Nova ha detto...

Non vorrei sminuire l'idea di disattivare il tasto destro del mouse, ma con un po di esperienza o itool adatti (plugin normalissimi scaricabili per firefox) chi vuole puo c opiare comunque tutto.

Comunque io se volessi scrivere un ebook userei 3 o 4 accorgimenti (un numero qualsiasi a scelta tra questi, ma credo possano essercene molti altri):
1 come è stato gia detto l'email;
2 file salvati su un supporto inalterabile come un cd perchè un file creato mantiene la data della sua creazione e su cd non è piu modificabile;
3 un servizio di file sharing chenon divulghi il file (a meno che non si da a qualcuno il link) e che mantenga la data di upload del file;
4 il buon vecchio metodo della busta da lettere sigillata dove fa fede il timbro postale.

Milena ha detto...

Grazie ho risolto il problema.

Nicolò Dal Castello ha detto...

Ho segnalato un blog copione a Google all'indirizzo indicato in questo articolo. Morale della favola, hanno tolto il mio post ed è rimasto quello del copione.
Naturalmente è soltanto uno sfogo, questo post è scritto bene e soprattutto è utile.
Un saluto a tutti da Nicolò.

Marisa ha detto...

Ciao a tutti. Vorrei chiederti perché ogni volta che vado sul mio blog, anche due tre volte al giorno,devo riscrivere la gmail, la password e spuntare ricordami.
Il mio blog è aperto ad un gruppo di amici ma non riescono ad accedere. Mi puoi dire dove sbaglio? Grazie dei tuoi preziosissimi consigli.

方松腾 ha detto...

cheap jordans
michael kors outlet online,michael kors,kors outlet,michael kors outlet,michael kors handbags,michael kors outlet online sale,michael kors handbags clearance,michael kors purses,michaelkors.com,michael kors bags,michael kors shoes,michaelkors,cheap michael kors
mulberry handbags
tory burch outlet online
swarovski crystal
canada goose coats
toms outlet
michael kors factory sale
giuseppe zanotti sale
nba jerseys wholesale
fitflops shoes
hollister pas cher
longchamp outlet online
cheap mlb jerseys
swarovski outlet
swarovski outlet

林剑伟 ha detto...

oakley store online
tiffany and co uk
mlb jerseys authentic
nike kobe sneakers
tiffany and co outlet
http://www.2016michaelkorsoutlet.us.com
cheap oakley sunglasses
toms outlet
tiffany and co
http://www.chromeheartsonline.us.com
michael jordan shoes
http://www.huarachesshoes.co.uk
oakley vault
retro jordans
cheap real jordans
kobe byrant shoes
oakley sunglasses
fitflops outlet
tiffany and co
ray ban sunglasses outlet
michael kors handbags,michael kors handbags outlet,michael kors purses outlet,cheap michael kors handbags,cheap michael kors purses
chrome hearts
Michael Kors Outlet Store
Michael Kors Handbags
air jordan retro
michael kors outlet online
kobe shoes
kobe byrant shoes
ralph lauren uk
http://www.raybanglasses.in.net
nike zoom kobe
http://www.huarachesshoes.uk
air jordan
http://www.rayban-sunglasses.uk
oakley sunglasses

xiaozhengsen ha detto...

2017-5-30 xiaozheng6666
adidas outlet store
michael kors outlet online
michael kors outlet online
oakley sunglasses outlet
michael kors outlet clearance
ray ban sunglasses
ralph lauren polo
prada outlet
canada goose jackets
canada goose


Prima di lasciare un commento, leggete qui

Posta un commento