Nuove possibilità di guadagno online con Amazon.it


programma affiliazione amazon

Amazon, il portale americano inizialmente nato per la vendita di libri online ma che poi ha esteso la sua offerta anche ad altri prodotti, soprattutto legati alla tecnologia, sbarca finalmente in Italia con un dominio dedicato: Amazon.it. A parte la felice prospettiva di poter usufruire di condizioni davvero vantaggiose per l’acquisto di libri (persino un mercato dell’usato, ancora non operativo in Italia), si aprono diversi spiragli per chi vuole monetizzare il proprio tempo investito online, al momento tramite un programma di affiliazione ma non è detto che in futuro non si aggiungano  altre vie già percorse oltre oceano, come la vendita online delle proprie opere per gli autori che decidono di auto pubblicarsi.

Il programma di affiliazione di Amazon

Una volta registrati al programma di affiliazione di Amazon (che negli Stati Uniti ha generato grandi rendite per alcuni siti tanto da preferirlo a Google AdSense o simili) si potranno inserire link o banner nel proprio blog per pubblicizzare prodotti in vendita, guadagnando una commissione del 10% su qualsiasi acquisto fatto, con pagamento versato una volta raggiunti almeno 25 euro. Se per un libro la commissione può sembrare poco attraente (ma si può puntare sulla quantità), si fa più interessante per i gadget tecnologici o per gli elettrodomestici, come portatili o televisori.

Un blog/sito adeguato, che sia dedicato per esempio a libri, film o tecnologia, ha una possibilità notevolmente più alta di generare reddito della semplice pubblicità contestuale pagata a click. Naturalmente Amazon non è il primo a fare offerte di questo tipo in Italia, ma ha dalla sua la serietà del nome e un listino vario con prezzi davvero competitivi.

L’unica nota che mi lascia perplesso è che l’acquisto genera reddito solo entro 24 ore dal click: per intenderci, se clicco oggi sulla pubblicità di un libro ma lo acquisto tra due giorni, niente soldi per il publisher.

Più facile per Blogger?

Tempo fa ho parlato di come Google avesse integrato il programma di affiliazione di Amazon con Blogger. Sostanzialmente, mentre si scrive un articolo dall’editor online è possibile con pochi click inserire la pubblicità di un prodotto (magari proprio di quello discusso nel post). Allo stato attuale, questa prerogativa è riservata solo per gli utenti degli Stati Uniti, vedremo se ci sarà anche per noi.

Quali saranno gli sviluppi?

Sono certo che già domani vedrò in giro per la rete i primi link ai prodotti Amazon su alcuni blog che leggo abitualmente. Per quanto mi riguarda, al momento sto valutando la cosa: da una parte penso che i prodotti non sposino perfettamente i temi da me trattati, dall’altra penso che sia meglio una pubblicità poco affine che una assolutamente per niente attinente che spesso AdSense mi inserisce nel blog (vedi siti di incontri?).

Vedremo gli sviluppi dell’iniziativa: io non mancherò di comunicare qui eventuali novità interessanti o analisi fatte sui feedback degli affiliati.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Per ricevere direttamente in posta i nuovi articoli, inserisci il tuo indirizzo email:
oppure puoi iscriverti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog!
Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

21 commenti:

Boby ha detto...

Quando ho letto della possibilità dell'affiliazione su Amazon ho proprio pensato di parlartene, direi che mi hai anticipata...

ZuccheroFilato ha detto...

Ciao Orazio,
ti seguo dall'inizio della mia avventura da blogger...
oggi vorrei chiedere il tuo aiuto ...ho scaricato il template blogger COMMUNITY per il mio blog e vorrei togliere la funzione read more:
mi piacerebbe visualizzare il post per intero ma non riesco trovare i codici da cancellare.. mi puoi aiutare ?
Il mio blog è : http://paprikapaprika.blogspot.com
Grazie mille in anticipo!!

Piccolalory ha detto...

Ciao, perdonami per l'OT e cancella pure il commento se lo ritieni opportuno ma non sapevo come chiedere il tuo aiuto: come posso consentire a chi scrive un post ispirato ad un mio post/iniziativa (come in questo caso)di inserire il link sotto il post/iniziativa? Ho provato con l'opzione "inserisci link a questo post" ma con risultati disastrosi!

Brennox ha detto...

Grande Orazio. Non so se punterò su Amazon, ma il discorso che hai fatto alla fine mi trova perfettamente in sintonia con te.

Oggi ho dato una mano di nuovo al mio Blog perchè intendo riprenderlo e cambiare totalmente indirizzo.
Per la monetizzazione ho preferito puntare al risparmio e ai servizi offerti da Skebby. Meraviglie della tecnologia anche per le nostre tasche...

Guido Trombetta ha detto...

Ciao Orazio! volevo solo precisare una inesattezza quando dici: "Allo stato attuale, questa prerogativa è riservata solo per gli utenti degli Stati Uniti, vedremo se ci sarà anche per noi."
C'è anche da noi! Io la sto usando da almeno tre mesi... sono l'unico fortunato?

Vinnie ha detto...

Interessante questa opportunità di Amazon. Sono venuto a conoscenza di altri due metodi di guadagno messi a disposizione da Liquida e Virgilio che in questo caso però generano rendita in base al numero dei visitatori:

http://network.liquida.it/

e

http://banner.virgilio.it/

Le opportunità di guadagno oltre e/o da implementare ad AdSense ci sono, ma in questo ultimo caso se si utilizzano insieme ad AdSense, Google vede di buon occhio la cosa oppure sarebbe meglio evitare?

Boby ha detto...

@Guido Trombetta: hai aderito al programma di affiliazione proposto da Blogger? ho letto l'annuncio della sezione guadagna ma non ho approfondito...

Orazio se ti andasse di dedicare altri post all'argomento "Guadagnare con il blog" sappi che puoi utilizzarmi come tester :D
[Amazon però non so se lo proverò, sto ancora valutando quanto effettivamente possa convenire visto che comunque almeno offre pubblicità attinenti]

Tenebrae ha detto...

@boby: io sono sempre molto ricettivo per queste cose :) anche se come ho già detto in passato valuto prima di parlarne nel blog

@brennox: e come ti stai trovando con skebby? devo dire che a me non ha colpito particolarmente la forma pubblicitaria, anche se, per carità, contano i risultati

@guido trombetta: intendi dire che nella tua scheda guadagna c'è attivata l'opzione dove inserire l'id di amazon? se è così io non la vedo, e non ho letto di attivazioni a macchia di leopardo (ma qualcosa può sfuggire anche a me)

@vinnie: le cose possono convivere, ma bisogna capire se ne vale la pena

se non ricordo male, liquida pretende l'above the fold, che quindi dovresti togliere ad adsense (se non vuoi che un utente appena entrato veda solo la pubblicità e basta)

quando analizzai il programma di liquida non rimasi particolarmente colpito... è interessante si, ma da alcuni feedback che ho avuto e da calcoli alla mano non ho avuto un riscontro molto positivo

comunque sia, la convivenza può esserci a patto che non ci sia possibile confusione tra i due strumenti... per fare un esempio, se usi più servizi assieme ad adsense è preferibile evitare gli stessi formati (almeno questa è la sega mentale esposta nel contratto)

@boby: tengo presente la cosa. in effetti ho qualche ideuzza in mente...

Tenebrae ha detto...

@zuccherofilato: mandami il backup del tuo template

nella mail ricordami il problema

@piccolalory: l'esempio che mi hai mandato usa il gadget messo a disposizione da http://www.linkytools.com/ che però non conosco

dacci un'occhiata, magari lo farò anch'io

Max ha detto...

Ciao, un piccolo consiglio...e possibile togliere quella riga bianca dopo che ho eliminato la barra di blogger? Insomma vorrei che l' altezza del mio titolo blog arivasse in cima alla pagina...
Grazie mille per la risposta...Max
http://www.lescommessefacilidimax.com/

Mirò ha detto...

Ciao Tenebrae,
mi sono affiliato ieri a Amazon, facile, veloce, indolore...vi terrò informati se ci sono sviluppi.
Ora un OT, il mio blog ha molti post che diventano obsoleti (trattandosi di attualità) e sono ripetitivi ogni anno es."La fiera del tartufo di xxx 2010" nel 2011 ci sarà quella nuova etc.., la domada è quelli vecchi conviene cancellarli visto sarebbero dei doppioni anche nel titolo del post di quelli futuri?
Spero di essermi spiegato...

Boby ha detto...

@mirò: perché vuoi cancellarli? non fanno alcun male, anzi...
riguardo Amazon, pagano solo se qualcuno acquista dal tuo sito, giusto?

stavo dando un'occhiata anche al programma di affiliazione di Virglio segnalato da Vinnie, e non c'è che dire, è piuttosto rigoroso e forse anche un pò gonfiato... cioè secondo i loro calcoli potrei arrivare a 150€ al mese con i loro banner... impossibile -.-

@Orazio: se hai bisogno di aiuto per la tua ideuzza, chiedi pure :D

enrico ha detto...

io ho aderito, adesso vediamo se funziona, per ora non accetta i miei dati per l'eventuale futuro pagamento, ma la signorina mi ha detto che sono appena all'inizio e ci stanno lavorando. Vedremo. INtanto segnalo che mi ha confermato che partendo da quel banner per cmprare i libri che ho intenzione di comprare per natale, oltre al 30% beccherei anche il 10 del programma Come totale di sconto val già la pena, se compri parecchio no?

Mirò ha detto...

@Boby: volevo cancellarli perchè avevo paura che il Sig. Google li ritenesse doppioni e mi penalizzasse, ma ok li lascio.
Amazon è sicuramente interessante però difficilmente si avranno guadagni se non minimi in quanto, se voglio acquistare es. un palmare difficilmente lo faccio d'impulso e se decido di comprarlo anche solo il giorno dopo non vado più sul sito xxx che molte volte ho visitato per caso(per cliccare il banner) ma vado direttamente sul sito di Amazone e addio provvigioni.

Tenebrae ha detto...

avevo lasciato qui un commento anche abbastanza lungo ma non lo trovo, evidentemente blogger mi aveva mostrato l'anteprima del messaggio ma non me n'ero accorto

il mio consiglio era di analizzare il traffico delle pagine vecchie. se sono molto trafficate e rubano posizione alle nuove, puoi metterci un link a quelli nuovi a inizio post, per reindirizzare correttamente il traffico

viceversa, se non attirano visitatori in maniera particolare, puoi eliminare l'indicizzazione della pagina dai google webmaster tools

per il discorso possibilita' di guadagno con amazon, credo dipenda molto, sicuramente sarebbe stato piu' apprezzato un programma che ti garantiva per sempre la percentuale sugli acquisti :)

Guido Trombetta ha detto...

@Tenebrae Si Orazio, un paio di mesi fa ho ripreso in mano il blog dopo alcuni mesi di pausa forzata causa eccesso di lavoro e mi sono trovato l'opzione di Amazon nella scheda Monetizza, non so da quando fosse li, ma immaginavo che l'avessero tutti! Può centrare il fatto che il mio blog è in inglese?

@boby Si appena l'ho letto ho aderito subito.

Cavalier Amaranto ha detto...

Ti seguo ormai da tempo e devo dire che sei stato sempre utilissimo nel personalizzare il mio blog, essendo la mia piccola creazione a sfondo erotico come potrei inserire dei banner di affiliazione che riportano bene o male gli stessi argomenti?
Che non siano above the fold.
Grazie della futura risposta.

Tenebrae ha detto...

@guido: si, evidentemente blogger ha creduto che tu non fossi un blogger italiano, perchè qui l'opzione non è stata attivata... forse avrai anche la lingua inglese tra le opzioni del profilo

@cavalier: scusami, sarà la stanchezza del venerdì sera ma non ho capito... hai dei banner (di solito codice html con codice di affiliazione) che vuoi inserire nel blog?

admin ha detto...

Vorrei segnalare senza però provocare problemi che esiste da pochi giorni un software che permette di lavorare con Amazon.it anzi in realtà è un plugin wordpress che realizza con pochi clicks recensioni di singoli prodotti e intere pagine multiprodotto per parole chiave.
Insomma qualcosa che esisteva per tutti gli amazon ma non per il nostro.Se vuoi maggiori informazioni sono a tua disposizione

Fra31801 ha detto...

GUARDATE IL MIO NUOVO BLOG:
http://francescozanicomputer.wordpress.com/

Fangyaya ha detto...


fangyanting20150926
pandora jewelry, http://www.pandorajewelryoutlet.us.com/
cheap wedding dresses, http://www.cheap-weddingdresses.net/
louis vuitton bags, http://www.louisvuittonbag.us.com/
nike air force 1, http://www.airforce1.us.com/
chanel handbags, http://www.chanelhandbagsoutlet.eu.com/
north face jackets, http://www.thenorthfaces.in.net/
ghd hair straighteners, http://www.ghdhairstraightenerssale.co.uk/
michael kors outlet, http://michaelkors.outletonlinestores.us.com/
nike mercurial, http://www.nikemercurial.org/
louis vuitton outlet, http://www.louisvuittonus.us.com/
oakley sunglasses, http://www.oakleysunglassescanada.com/
louis vuitton handbags, http://www.louisvuittonhandbags.org.uk/
football shirts, http://www.cheapfootballshirt.org.uk/
prada outlet, http://www.pradaoutlet.us/
michael kors wallet, http://www.michaelkorswallet.net/
ralph lauren uk, http://www.ralphlauren-outletonline.co.uk/
toms shoes, http://www.toms.us.com/
michael kors factory outlet, http://www.michaelkorsfactoryoutlets.in.net/
ugg boots, http://www.uggbootsclearance.in.net/
hermes birkin, http://www.hermesbirkin.org/
oakley sunglasses, http://www.oakley.in.net/
polo ralph lauren, http://www.poloralphlauren.us.org/
cheap jordans, http://www.cheapjordanshoes.in.net/
tiffany and co jewelry, http://www.tiffanyandco.in.net/
michael kors handbags, http://www.michaelkorshandbag.co.uk/


Prima di lasciare un commento, leggete qui

Posta un commento